Descrizione

Popolato in origine da genti celtiche, FROSSASCO porta nella pianta del centro storico il segno della fondazione romana. Del successivo insediamento sul territorio di genti longobarde si ha traccia nella necropoli rinvenuta in zona Bivio e portata alla luce dagli scavi archeologici. Già feudo dell'Abbazia di Novalesa è donato nel 1064 dalla marchesa Adelaide di Susa al Monastero di s. Maria di Pinerolo. Testimonianze della fioritura del borgo dal XIII al XV secolo sono la cinta muraria con le quattro porte, la torre, i palazzi gotici con bifore decorati ad affresco e la chiesa di San Donato, di cui si ha notizia dal 1220. Il borgo è ceduto nel 1561 ai conti Provana di Leynì e, dal 1536 fino al 1539, è occupato dai francesi. Ritorna nelle mani dei Savoia ed è ancora francese dal 1593 al 1595. Nei secoli successivi seguirà le sorti di Pinerolo. Nel 1817 la Parrocchia di Frossasco passa dalla Diocesi di Torino a quella di Pinerolo.

Info

Categoria: Servizi pubblici Modalità di Accesso: - Icona: cl03.png

Luoghi

Sede Principale/i:

Via De' Vitis, 10 - 10060 Frossasco (TO)
CAP: -

Ultimo aggiornamento

Ultima modifica avvenuta il lunedì 06 marzo 2023, 09:24

Creazione

Inserito sul sito il martedì 17 luglio 2018 alle ore 16:01:35 per numero giorni 2139

Luogo

Valuta da 1 a 5 stelle la pagina

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri